In Valtiberina prevale la tradizione culinaria toscana, e non è individuabile un piatto specifico che la contraddistingua. Fra gli antipasti annoveriamo i tipici crostini toscani, che presentano diversi tipi di salse e condimenti. Ricordiamo quelli al pomodoro, ‘neri’ con carne e fegatini di pollo, o ai funghi, accompagnati da affettati come prosciutto e salame della zona. I bringoli al sugo “finto”, ossia privo di carne e preparato col solo uso di verdure, o al ragù di Chianina. Trattasi di una razza bovina che ricava il nome proprio dalla Val di Chiana ed è adatta anche da cuocere alla griglia, per una buonissima bistecca. Comparabili sul versante della qualità e della bontà dei primi piatti, i piatti di mezzo in cui è trionfa la cacciagione della zona, come il cinghiale. Infine, i prelibati cantucci, biscotti secchi alle mandorle da abbinare con un bicchiere di vin santo a fine pasto, o il torcolo.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *