I reperti archeologici di Sestino sono noti fin dal ‘500, ma è nel corso dell’Ottocento, che l’interesse storico e scientifico porta alla luce nuove e numerose scoperte. L’Antiquarium Nazionale è costituito da due sezioni che hanno reso possibile una dislocazione più razionale e fruibile, dei reperti archeologici. L’antica sede, adiacente alla Arcipretura di San Pancrazio, si presenta come un vero “archivio di pietre” e riunisce cippi e lapidi di età imperiale, in travertino del Sasso di Simone. L’altra sede raccoglie la statuaria romana di età imperiale e ospita l’eccezionale ricostruzione di un tempio funerario di età augustea. Il museo offre anche la possibilità di ammirare anche numerose sculture: dalla statua di Afrodite alla testa di Augusto fino ad arrivare a bassorilievi e a monumenti funerari di stile ellenistico.

Giorni e orario apertura:

1 maggio – 30 giugno: sabato ore 15 – 19 domenica e festivi: ore 10-13 e 15-18

1 luglio – 4 settembre: sabato, domenica e festivi 10-13 e 15-18. ;

Prenotazione obbligatoria (Telefono: 0575 772718 – 335 6971607 338 7498639; Fax: 055 772615)

Indirizzo: Via Marche, 12, Sestino (AR)

 

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *