Itinerari di spiritualità, silenzio e natura in Valtiberina Toscana

La figura di San Francesco è da sempre legata al territorio della Valtiberina Toscana, terra ricca di storia e di Spirito. Il Santo è transitato più volte nel nostro territorio nel suo peregrinare da e verso La Verna, dove ricevette le stigmate. Ancora oggi nei boschi e nei borghi percorsi da Francesco, si respira un’atmosfera particolare che aiuta a riscoprire quel rapporto intrinseco che l’uomo ha con la Natura. E’ possibile raggiungere i luoghi legati a San Francesco in macchina oppure percorrendo la rete sentieristica CAI (Club Alpino) o REV (Rete Escursionistica Valtiberina).

Gli escursionisti più infaticabili possono percorrere le tappe del Cammino di Francesco in Valtiberina Toscana, attraverso due direttrici, che partono entrambe da La Verna e proseguono poi il cammino nella vicina Umbria.
La prima (lungo la dorsale dell’Alpe della Luna):
Pieve Santo  Stefano – Eremo di Cerbaiolo – Eremo di Montecasale – Sansepolcro.
La seconda (si sviluppa lungo l’Alpe di Catenaia):
Eremo della Casella – Caprese Michelangelo – Castello di Montauto  – Cenacolo di Montauto – Anghiari.
I sentieri del cammino di Francesco sono segnalati dall’inconfondibile Tau giallo e possono essere percorsi anche ad anello per un totale di circa 120 km divisi in 5 o 6 tappe. Oltre al classico percorso a piedi, in Valtiberina Toscana si possono organizzare degli specifici itinerari per famiglie, a piedi o in mountain-bike.
Il timbro per le Credenziali del Pellegrino è disponibile presso l’Ufficio Turistico a Sansepolcro.
Ufficio Turistico: 
IndirizzoVia Giacomo Matteotti, 8, 52037 Sansepolcro AR
Telefono0575 740536

 

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *