Un nome poetico che lascia presagire panorami di singolare bellezza. Di fatto, le aspettative non sono deluse! Percorrendo il parco, lo sguardo è catturato dalle linee morbide montagne e delle colline toscane. Orizzonti dalle linee incantevoli, magiche. La Riserva Naturale dell’Alpe della Luna si snoda nel cuore dell’Appenino, con un andamento sinuoso tra i piccoli affascinanti borghi toscani appartenenti ai comuni di Pieve Santo Stefano, Badia Tedalda, Sansepolcro e Sestino. I boschi sono fitti di odori: agrifogli, crocus, ciclamini e erba cervina! Allo stesso modo non  è raro incontrare daini, cervi e caprioli. E alzando gli occhi scoprire lo sguardo attento di aquile reali e sparvieri che ad ali spiegate dominano i cieli dell’Alpe della Luna.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *