A Ponte Presale, frazione del Comune di Sestino, in un contesto di rara bellezza naturalistico-paesaggistica, immerso nell’Appennino Tosco-Marchigiano-Romagnolo, anche quest’anno si terrà il rituale appuntamento con la XXVI° mostra nazionale degli allevamenti bovini di razza Chianina, all’interno dell’antica fiera del Ranco.
Vi sono documenti che attestano come già nel XV secolo al Ranco si svolgessero fiere di “pannine” e di bestiame, con commercianti provenienti dalla Romagna, dalle Marche e dai territori toscani. Il Ranco è stato importante snodo viario e di commercio fin da prima dei romani i quali costruirono la via Ariminensis, di cui tutti conoscono l’importanza che ha avuto ed ha tuttora. Vi sono ancora resti di edifici databili tra il 1500 e 1600 che ci offrono la testimonianza del ruolo doganale di questo luogo tra la Repubblica Fiorentina prima, il Granducato poi e la Contea di Gattara/Carpegna passata poi al dominio dello Stato Pontificio. Nonostante le piccole dimensioni della località, la particolarità del Ranco consiste di essere divisa tra due comuni, da una parte Badia Tedalda, dall’altra Sestino; a delineare i confini il fiume Presale.
Per ragioni prettamente logistiche ed organizzative la fiera del Ranco si svolge ormai da diversi anni a Ponte Presale.
Di seguito il programma della manifestazione:

VENERDì 27 SETTEMBRE

Nel pomeriggio arrivo e sistemazione animali

SABATO 28 SETTEMBRE

Ore 8.00-9.00: Completamento arrivo e sistemazione animali
Ore 9.00: Apertura Mostra e “Antica Fiera del Ranco
Ore 9.30-12.00: Gara di giudizio tra Istituti Agrari-Istituti Professionali in Agricoltura. Premiazione
Gara di Giudizio-Conferimento trofeo “Pietro FERRI-MARINI”
Ore 10.00-13.00: Incontro divulgativo con gli allevatori (c/o Complesso Zootecnico “Silvio Datti”
di Ponte Presale):
– Condizionalità e Premi PAC: normativa ed adempimenti da rispettare in zootecnica (a cura
del Servizio Veterinario della U.S.L.)
– Progetto L.E.O.: le nuove opportunità per la zootecnia (a cura di A.R.A. Toscana)
Ore 13.00: La valorizzazione della Chianina a tavola
Ore 14.30-16.00: 5° edizione del Concorso per scolaresche: “Dove vive la Chianina” – storie,
racconti, disegni e rappresentazioni dei luoghi dove il “Gigante Bianco”
Ore 15.00: Inizio lavori Giuria per valutazione gruppi capi Chianina esposti

DOMENICA 29 SETTEMBRE

Ore 9.00: Visita alla Mostra ed alla “Antica fiera del Ranco”
Ore 10.30: Asta dei vitelli/e da ristallo
Ore 12.00-13.00: Premiazione Mostra Nazionale e conferimento dei Trofei: Mario Casini, Silvio
Datti e Libero Ferri Marini

Premiazione del “Miglior soggetto in Mostra” – trofeo offerto dall’Associazione Città della Chianina
Ore 13.00: La valorizzazione della Chianina a tavola
Ore 15.30: Conclusione della manifestazione

Nei giorni 28 e 29 settembre si terrà il tradizionale mercato TORELLI SELEZIONATI, giunto alla
26° edizione.

La mostra è organizzata da ANABIC (Associazione Nazionale Allevatori Bovini Italiani da Carni),
ARAT (Associazione Regionale Allevatori della Toscana), dai Comuni di Badia Tedalda e Sestino
con il contributo dell’Associazione Nazionale Città della Chianina e con il patrocinio della Regione
Toscana e dell’Unione Montana dei Comuni della Valtiberina Toscana.

 

Scarica qui la locandina

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *